Stai per accedere al sito globale di Goodman. Stai cercando il sito locale di Goodman?

Dopo due decadi di degrado, Madrid riporta in vita un sito industriale abbandonato

La vecchia fabbrica è stata demolita: 75.000 metri cubi di materiale (pari a oltre 30 piscine olimpioniche) sono stati riciclati e riutilizzati nel corso del progetto e negli oltre 87.000 m2 della struttura, perfettamente integrata nel paesaggio locale.

Un approccio sostenibile che vale una doppia certificazione BREEAM

Insignito della classificazione BREEAM “Excellent”, il progetto, perfettamente integrato, comprende due edifici, ciascuno con dieci unità indipendenti e flessibili che vantano un’ampia gamma

di caratteristiche sostenibili. Ha anche ricevuto un certificato di urbanizzazione BREEAM per la sua integrazione nell’ambiente, prima struttura nell’area di Madrid ad ottenerla. 

  • BREEAM Excellent
  • BREEAM Urbanisation Certification
  • Impianti fotovoltaici
  • Illuminazione efficiente
  • Contatori smart del consumo energetico
  • Sistema di drenaggio sostenibile
  • Stazioni di ricarica di veicoli elettrici
Quote/fact

Getafe è storicamente collegata all’industria aeronautica e oggi ospita il principale impianto di produzione Airbus in Spagna. Sviluppato da zero in stretta collaborazione con il consiglio comunale locale, il Getafe Terminal è oggi un nuovo hub logistico nell’area a sud di Madrid
.

Forte integrazione locale

Con la sua architettura ispirata a un moderno aeroporto, in omaggio a ciò che l’industria aeronautica ha significato per Getafe, il nuovo parco logistico è perfettamente integrato nell’ambiente circostante. Un vasto corridoio verde di 24.000 m2 si estende lungo la proprietà, offrendo un’area ricreativa per i dipendenti e gli abitanti dei dintorni. Tra le altre migliorie, è stato realizzato un ponte pedonale per la mobilità dolce (8 m x 300 m di lunghezza) per facilitare l’accesso e collegare il lato orientale dell’area industriale alla stazione ferroviaria.

 

500 nuovi posti di lavoro saranno creati grazie a questo nuovo sviluppo, pari al 10 volte il numero di persone impiegate nel sito in passato. Oltre a un più facile accesso al trasporto pubblico e alle aree verdi che circondano la proprietà, i nuovi dipendenti potranno godere di un ristorante interno, oltre che di due campi da padel.


  • Architettura moderna ed elegante
  • Ponte pedonale lungo 300 metri che collega l’area con la stazione ferroviaria
  • Nuovo corridoio verde di 24.000 m2
  • 500 posti di lavoro
  • Un ristorante
  • Due campi da padel

alla pagina dell’immobile

Scopri le nostre altre ambizioni