Stai per accedere al sito globale di Goodman. Stai cercando il sito locale di Goodman?

Minimizzare il nostro impatto ambientale

In Goodman puntiamo a costruire una attività sostenibile a lungo termine, che porti benefici ai nostri clienti e rendimenti ai nostri investitori, creando nel contempo un mondo e un pianeta migliore.

Compensare il nostro impatto

Gli obiettivi fissati nella nostra strategia di sostenibilità 2030 sono volutamente ambiziosi. Ci impegniamo a diventare carbon neutral e a utilizzare il 100% di energia rinnovabile nelle nostre operations entro il 2025. Sappiamo che raggiungere i nostri obiettivi non sarà facile, ma se non avessimo obiettivi così ambiziosi, non punteremmo abbastanza in alto.

Per raggiungere il nostro obiettivo di diventare carbon neutral entro il 2025, usiamo le tecnologie e i materiali più sostenibili disponibili nei nostri progetti edilizi.

Tuttavia, alcune emissioni di carbonio incorporate e strettamente collegate alla costruzione dei nostri edifici sono inevitabili e intendiamo tuttavia compensarle piantando un albero per ogni metro quadrato occupato da un nostro edificio.

Proteggere e migliorare la biodiversità

Dal 2015, più del 50% dei nostri progetti edilizi sono stati realizzati su terreni abbandonati, trasformando vecchi siti in spazi moderni per i nostri clienti. Dove questo non è possibile, compensiamo il nostro impatto sull'ambiente. Se dovessimo ancora avere bisogno di costruire su un sito verde, ci impegniamo a investire 1€/mq di terreno in progetti che proteggono e migliorano la biodiversità nella regione locale.

I nostri progetti coinvolgono anche gli ecologisti nella costruzione. Dall'installazione di tetti verdi per risparmiare energia e fornire habitat alla fauna selvatica, alla creazione di foreste urbane, la nostra strategia paesaggistica è dedicata a conservare e a migliorare il mondo naturale che ruota attorno ai nostri progetti di edilizia. Installiamo persino degli alveari per favorire l'impollinazione delle specie autoctone.

Proteggendo la biodiversità nei suoi progetti, Goodman sta aumentando il valore ecologico dei luoghi in cui costruisce.

I fatti in breve:

Ogni minuto circa 36 campi da calcio di alberi vanno persi a causa della deforestazione.

Riforestazione

La perdita di foreste è responsabile di circa l'11% del riscaldamento globale. Dal 1990, sono scomparsi almeno 129 milioni di ettari di foresta. Gli alberi sono una delle armi più potenti nella battaglia per combattere il cambiamento climatico e contribuire a rallentare il riscaldamento globale.

Piantando alberi, miriamo a compensare le nostre inevitabili emissioni di carbonio. Oltre ad assorbire CO2, gli alberi offrono molti benefici ambientali. Puliscono e rigenerano l'aria, filtrano l'acqua, prevengono le inondazioni e l'erosione del suolo, offrono ombra e forniscono habitat a diverse specie animali.

Lavorare con i partner

Per aiutarci a raggiungere e a massimizzare i nostri obiettivi di biodiversità e di piantumazione di alberi, Goodman lavora con una serie di partner accuratamente selezionati che possono fornire competenze locali nel loro campo. In Europa, attualmente lavoriamo con tre partner in Francia, Spagna e Paesi Bassi:

  • Francia: ONF (Office National des forêts)
  • Spagna: Bosques Sostenibles
  • Paesi Bassi: Staatbosbeheer

Cliccate su questo LINK per scoprire alcuni progetti di forestazione e biodiversità.

Scopri le nostre altre ambizioni