Stai per accedere al sito globale di Goodman. Stai cercando il sito locale di Goodman?

Il nostro obiettivo: sviluppare edifici a energia circolare

Nonostante la sostenibilità sia totalmente integrata nelle attività quotidiane di Goodman - abbiamo raggiunto la neutralità in termini di emissioni di carbonio nel 2019 - il nostro obiettivo è ridurre ancora il nostro impatto ecologico e sociale fino a un minimo assoluto.

A tal scopo, in linea con l’Accordo di Parigi sul clima, abbiamo definito traguardi ambiziosi per sviluppare edifici di logistica a energia circolare. Ciò comprende la massimizzazione dello sviluppo sostenibile dei nostri siti redigendo una valutazione del ciclo di vita (LCA) degli immobili, al fine di individuare soluzioni per limitare le nostre emissioni di carbonio e promuovere ulteriormente la sostenibilità nelle nostre attività.

Al momento stiamo lavorando su 5 aree principali:

Dare una seconda vita ai siti dismessi

La nostra ambizione è chiara: vogliamo che entro il 2021, il 100% dei nostri insediamenti sia su siti dismessi. Una caratteristica che riguarda già il 50% dei nostri progetti. Saremo così in grado di ridurre il nostro impatto ambientale e rigenerare aree industriali in abbandono, spesso contaminate, preservando gli spazi verdi dal consumo di suolo. Viene inoltre ripristinata e favorita la biodiversità dell’area. I siti dismessi rappresentano la soluzione ideale anche per i clienti, perché spesso si trovano in prossimità delle aree metropolitane. La forza lavoro risulta più facilmente reperibile e le infrastrutture di trasporto sono già presenti.

Vedi come Goodman sta rivitalizzando i terreni abbandonati+

Ridurre al minimo il nostro impatto ambientale

Per ogni nuovo sviluppo, Goodman contribuisce alla neutralità in termini di emissioni di carbonio a livello globale piantando 1 albero ogni m2 di impronta di edificio e investendo 1 euro ogni m2 di terreno in un progetto di biodiversità nell’ area. Queste misure, insieme allo sviluppo e alla rigenerazione di siti dismessi, garantiscono la conservazione e la tutela della biodiversità in loco.

Leggi come Goodman si prende cura dell’ambiente+

Quote/fact

Il settore edilizio, a livello mondiale, è al momento responsabile di circa il 40% di tutte le emissioni di gas serra. Il settore punta a un taglio delle emissioni del 30% entro il 2030 e dell’80% prima del 2050. Goodman riconosce la propria responsabilità a riguardo e sta adottando misure per soddisfare e superare gli obiettivi del settore.

Ottimizzare l’uso dell’energia e preservare le risorse

Ambiziosi traguardi di riduzione delle emissioni di carbonio continuano a galvanizzare l’intera organizzazione per valutare dove sia possibile risparmiare energia e tutelare le risorse. Per ridurre il nostro impatto sul pianeta, sono state intraprese una serie di iniziative che comprendono, tra l’altro, contatori smart, pannelli solari, impianti HVAC più efficienti e illuminazione LED, nonché migliore gestione di acqua e rifiuti.

Scopri come Goodman risparmia energia e tutela le risorse+

Quote/fact

Nel nostro sforzo di ridurre ulteriormente la nostra impronta di carbonio, tutti i nostri edifici di nuovo sviluppo presentano isolamento sostenibile, sono ottimizzati per la luce naturale, dotati di illuminazione e impianti HVAC energeticamente efficienti e mirano ad essere alimentati al 100% da energia rinnovabile.

Un ambiente sicuro e sano

Poiché Goodman desidera offrire ai dipendenti dei suoi clienti un ambiente sano e accogliente, siamo alla costante ricerca di nuovi metodi per elevare gli standard in materia di salute e benessere. Desideriamo che le nostre strutture logistiche siano invitanti, sicure e protette.

Vedi come Goodman cura il benessere nelle sue proprietà+

Valutazione delle nostre strutture

A partire dal 2019, abbiamo calcolato la nostra impronta di carbonio con un esperto indipendente, perché oltre a ridurre le emissioni nelle nostre proprietà, desideriamo anche contrastare le emissioni nell’ambito delle nostre attività. Siamo orgogliosi di avere ottenuto la certificazione di organizzazione neutra in termini di emissioni di CO2, ma desideriamo comunque ridurre le nostre emissioni fino al minimo possibile. Stiamo pertanto già migrando verso una flotta di autovetture 100% elettrica, riducendo il nostro consumo di energia e compensando eventuali emissioni in eccesso attraverso il finanziamento di progetti certificati per il clima.

Guarda come Goodman riduce la propria impronta di carbonio+